voglio vivere per creare voglio creare per vivere...

Cloud&Art

 

Logo Cloud&Art

Una nuova corrente artistica che parte dalla convinzione che l’arte nella pittura può essere espressa in qualunque forma, modo e mezzo, deve vivere fuori dalle stanze, essere libera ed accessibile a qualunque individuo, senza distinzioni alcuna, in una dimensione del vissuto che trascende l’esistente.

La «Cloud&Art», è semplice parola che vuole trasmettere la forza e la magia del colore in ogni sua purezza, divenendo espressione di libertà e di puro nutrimento delle emozioni umane attraverso l’osservazione di uno sguardo.

La «Cloud&Art» è visione di chi cerca nei colori il cammino che porta l’uomo a trasmettere nel tempo eterno la magia di ciò che ha vissuto, vive e vivrà, senza i limiti dei nostri limiti.

La «Cloud&Art» intende esprimere una visione globale e universale dell’essere umano, espressione che va oltre al territorio e che incontra nel mondo la sua origine affinché si riconosca non come cittadino ma come terrestre in rapporto con gli altri mondi conosciuti e sconosciuti.

La «Cloud&Art» risponde alle domande frequenti sull’eternità e sul fatto che non siamo soli nello spazio e nel tempo: l’arte in quanto tale assume la massima espressione del valore umano e dell’essenza del vivere tra l’essere e il non essere.

La «Cloud&Art» è arte in una prospettiva moderna e liquida della società rispetto allo sfrenato individualismo dei valori, ad un apparire a tutti costi, ad un consumismo dei precetti e del denaro: tutto ciò che la circonda deve essere è emozione, magia, e forza interiore: solo attraverso i colori stesi su pezzi di tela con gesti, che richiamano quasi un rito che evoca i sensi dell’anima, trasformiamo quell’ambiente che guida l’uomo verso il destino infinito, nel luogo che appaga l’intimo sentire.

Ecco che «Cloud&Art» vive in noi ed in ogni spazio che ci circonda, abita nelle piazze e nelle strade che ogni giorno percorriamo, sradicando l’incertezza sulla certezza per riappropriarsi dell’essere che vive in ognuno di noi, parte di un unicum che non ha prezzo, in una appartenenza umana che si rende cosmica.